Le novità sul modello unico di dichiarazione ambientale 2021

MUD cosa c’è da sapere…
ad esempio sulle spedizioni di rifiuti all’estero:Una delle cose da ricordare nel caso di spedizioni di rifiuti all’estero è che, sul modulo DR estero, i soggetti non aventi sede legale in Italia, non devono riportare il codice fiscale, così come non sono tenuti ad indicare l’indirizzo dell’impianto ma solo la nazione.DIVERSA è la procedura per i rifiuti in uscita dall’unità locale tramite un trasportatore estero; in questo caso va compilato un modulo TE (rifiuto trasportato da terzi) avendo cura di indicare il codice fiscale anche del trasportatore completo del suffisso della nazione (ad es. DE1234567) di provenienza; questo perché, per poter operare in Italia questi soggetti, pur non avendo sede nel nostro paese, devono essere iscritti all’Albo nazionale gestori ambientali alla categoria 6.

Vuoi approfondire il tema della compilazione del MUD?
Iscriviti all’area riservata del nostro sito e consulta il documento MUD COSA C’È DA SAPERE

Continua a leggere…

  • 24 Aprile 2024 |

    Quali sono le ragioni ostative all'iscrizione di una società in white list? Leggiamo la sentenza del Consiglio di Stato. La recente sentenza ha per oggetto le ragioni ostative all’iscrizione di una società in white list [...]

  • 17 Aprile 2024 |

    Applicazione della disciplina di cui all’articolo 30-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 nell’ambito della gestione dei rifiuti sanitari sterilizzati. Il MASE con l’interpello chiarisce che i rifiuti sanitari infettivi, se assoggettati ad un [...]

  • 3 Aprile 2024 |

    Chiarimenti in merito alle attività di messa in riserva R13 a seguito di lavorazione in R12. Allegato C, parte IV, D. Lgs. 152/06 La Provincia di Viterbo ha richiesto un’interpretazione della vigente normativa in materia  [...]

  • 24 Aprile 2024 |

    Quali sono le ragioni ostative all'iscrizione di una società in white list? Leggiamo la sentenza del Consiglio di Stato. La recente sentenza ha per oggetto le ragioni ostative all’iscrizione di una società in white list [...]

  • 17 Aprile 2024 |

    Applicazione della disciplina di cui all’articolo 30-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 nell’ambito della gestione dei rifiuti sanitari sterilizzati. Il MASE con l’interpello chiarisce che i rifiuti sanitari infettivi, se assoggettati ad un [...]

  • 3 Aprile 2024 |

    Chiarimenti in merito alle attività di messa in riserva R13 a seguito di lavorazione in R12. Allegato C, parte IV, D. Lgs. 152/06 La Provincia di Viterbo ha richiesto un’interpretazione della vigente normativa in materia  [...]

  • 25 Marzo 2024 |

    La sentenza in commento – C. Cass. n. 685/2024 – è stata pronunciata a seguito del ricorso proposto da un soggetto condannato dal Tribunale per il reato di trasporto abusivo di rifiuti (art. 256, co. [...]