Definite le scadenze per l’inserimento dei dati

La Dgr Liguria del 2 agosto 2019 ha definito le modalità di utilizzo, nello specifico contenuti e tempistiche di compilazione, dell’applicativo web “Orso” (Osservatorio Rifiuti Sovraregionale), strumento utilizato per la raccolta dei dati sui rifiuti gestiti dagli impianti regionali.

Dopo il Lazio, che ha aderito alla piattaforma O.R.So. ad Aprile 2019, tocca quindi alla Liguria. O.R.So. che lo ricordiamo, è l’applicazione web – based in uso alle Regioni realizzata per raccogliere ed elaborare i dati relativi alla gestione dei rifiuti sul territorio Regionale e per effettuare la gestione completa delle informazioni richieste annualmente ai Comuni per la produzione e gestione dei rifiuti urbani, ed ai Soggetti Gestori degli Impianti per i rifiuti ritirati e trattati; l’applicazione è inoltre utilizzata anche ai fini della valutazione del raggiungimento degli obiettivi di raccolta e recupero.

Guardando al caso specifico della Liguria, la Dgr del 02 Agosto 2019, fornisce in modo chiaro le scadenze da rispettare per l’inserimento dei dati; occhio quindi:

  • I dati relativi all’anno 2019 dovranno essere inseriti entro il 30 giugno 2020;
  • a partire dal 2020 invece, il termine di compilazione sarà fissato al 30 aprile di ogni anno con riferimento ai dati relativi all’anno precedente.

Nel processo sono coinvolti tutti gli impianti autorizzati al recupero e/o smaltimento dei rifiuti della regione Liguria. Attenzione: il mancato rispetto della scadenza indicata per l’invio, potrebbe comportare sanzioni fino a € 10.000

A questo link la NORMATIVA di riferimento:

Roberto Ribaudo

Continua a leggere…

  • 24 Aprile 2024 |

    Quali sono le ragioni ostative all'iscrizione di una società in white list? Leggiamo la sentenza del Consiglio di Stato. La recente sentenza ha per oggetto le ragioni ostative all’iscrizione di una società in white list [...]

  • 17 Aprile 2024 |

    Applicazione della disciplina di cui all’articolo 30-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 nell’ambito della gestione dei rifiuti sanitari sterilizzati. Il MASE con l’interpello chiarisce che i rifiuti sanitari infettivi, se assoggettati ad un [...]

  • 3 Aprile 2024 |

    Chiarimenti in merito alle attività di messa in riserva R13 a seguito di lavorazione in R12. Allegato C, parte IV, D. Lgs. 152/06 La Provincia di Viterbo ha richiesto un’interpretazione della vigente normativa in materia  [...]

  • 24 Aprile 2024 |

    Quali sono le ragioni ostative all'iscrizione di una società in white list? Leggiamo la sentenza del Consiglio di Stato. La recente sentenza ha per oggetto le ragioni ostative all’iscrizione di una società in white list [...]

  • 17 Aprile 2024 |

    Applicazione della disciplina di cui all’articolo 30-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 nell’ambito della gestione dei rifiuti sanitari sterilizzati. Il MASE con l’interpello chiarisce che i rifiuti sanitari infettivi, se assoggettati ad un [...]

  • 3 Aprile 2024 |

    Chiarimenti in merito alle attività di messa in riserva R13 a seguito di lavorazione in R12. Allegato C, parte IV, D. Lgs. 152/06 La Provincia di Viterbo ha richiesto un’interpretazione della vigente normativa in materia  [...]

  • 25 Marzo 2024 |

    La sentenza in commento – C. Cass. n. 685/2024 – è stata pronunciata a seguito del ricorso proposto da un soggetto condannato dal Tribunale per il reato di trasporto abusivo di rifiuti (art. 256, co. [...]