SPEDIZIONI TRANSFRONTALIERE DEI RIFIUTI: il nuovo regolamento 2024/1157 apre la strada alla digitalizzazione.

Sulla scia delle nuove regole dettate dal Governo Italiano in materia di digitalizzazione dei Registri e dei Formulari rifiuti, anche la normativa Europea che regola la spedizione dei rifiuti, fa un passo in avanti verso la digitalizzazione adottando il nuovo regolamento 2024/1157 (che abroga il precedente 1013/2006), pubblicato l’11 aprile 2024 e che entrerà in vigore a partire dal 20 maggio 2024.

Il nuovo regolamento si propone di:

  • Garantire che l’UE non esporti i rifiuti problematici verso paesi terzi e contribuisca ad una gestione dei rifiuti corretta dal punto di vista ambientale.
  • Rafforzare l’applicazione delle norme per prevenire le spedizioni illegali di rifiuti all’interno dell’UE, nonché dall’UE verso paesi terzi.
  • Aumentare il controllo per verificare che le spedizioni di rifiuti non riguardino lo smaltimento salvo casi eccezionali previsti dalla norma.
  • Aumentare la tracciabilità delle spedizioni di rifiuti all’interno dell’UE e facilitare il riciclaggio e il riutilizzo.
  • Digitalizzare le pratiche e la documentazione (vedi modello 1/A, 1/b e Allegato VII), tramite un sistema centralizzato che velocizzi lo scambio d’informazioni tra le autorità competenti.

Altra importante novità l’introduzione dell’obbligo a carico delle aziende che esportano rifiuti dall’UE di dimostrare che i rifiuti esportati saranno gestiti correttamente presso l’impianto che li riceverà nel paese destinatario. Ciò implica che le aziende dovranno effettuare controlli indipendenti nelle strutture alle quali spediscono i rifiuti, dimostrando che tali strutture gestiscano i rifiuti nel rispetto dell’ambiente. Nell’eventualità di un audit negativo, le aziende dovranno prontamente interrompere l’esportazione dei propri rifiuti verso l’impianto interessato.

Le nuove regole sulle spedizioni diventeranno operative a partire da Maggio 2026 e secondo un calendario che si concluderà nel 2027.

Al nuovo regolamento 2024/1157 e alle novità in esso contenute sarà dedicato il corso dal titolo “IL NUOVO REGOLAMENTO UE 2024/1157 PER LE SPEDIZIONI TRANSFRONTALIERE DEI RIFIUTI” in programma il 26 giugno 2024 con la docenza di Roberto Ribaudo, esperto nella compliance normativa delle soluzioni di Computer Solutions, e Gianni Farinola, responsabile dei progetti speciali.

Per iscriverti al corso CLICCA QUI.

La redazione

_______________________________________________________________________________________________________

Per aggiornamenti sulle novità del mondo della gestione dei rifiuti, visita la nostra pagina EVENTI

 

Continua a leggere…