In vigore dal 1° agosto p.v. il D. M. 8 maggio 2023, n. 90.

Il “Regolamento recante inserimento del legno lamellare in forma di cippato nell’allegato X, parte II, sezione 4, paragrafo 1, alla Parte quinta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152″, sarà applicato ai residui di legno derivanti da lavorazioni di tavole di legno incollato, ai pannelli di tavole incollate a strati incrociati, e al legno per falegnameria come definito dalla norma Uni En 942.

I residui potranno essere utilizzati come combustibile esclusivamente nello stabilimento in cui sono stati prodotti e dovranno rispettare le seguenti condizioni:

  • il legno vergine e i residui di legno non devono aver subito, oltre all’incollatura, trattamenti diversi da quelli meccanici, quali lavaggio con acqua ed essiccazione;
  • Nelle schede di sicurezza dei prodotti utilizzati come “induritori” prescritte dalla vigente normativa, non è indicata la presenza di metalli pesanti o composti alogenati;
  • i residui, a seguito del trattamento, sono conformi alle caratteristiche prescritte dal Regolamento.

La Redazione 

______________________________________________________________________________________________

Per rimanere aggiornato sulle novità del mondo dei rifiuti, visita la nostra pagina EVENTI

 

Continua a leggere…

  • 24 Aprile 2024 |

    Quali sono le ragioni ostative all'iscrizione di una società in white list? Leggiamo la sentenza del Consiglio di Stato. La recente sentenza ha per oggetto le ragioni ostative all’iscrizione di una società in white list [...]

  • 17 Aprile 2024 |

    Applicazione della disciplina di cui all’articolo 30-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 nell’ambito della gestione dei rifiuti sanitari sterilizzati. Il MASE con l’interpello chiarisce che i rifiuti sanitari infettivi, se assoggettati ad un [...]

  • 3 Aprile 2024 |

    Chiarimenti in merito alle attività di messa in riserva R13 a seguito di lavorazione in R12. Allegato C, parte IV, D. Lgs. 152/06 La Provincia di Viterbo ha richiesto un’interpretazione della vigente normativa in materia  [...]

  • 24 Aprile 2024 |

    Quali sono le ragioni ostative all'iscrizione di una società in white list? Leggiamo la sentenza del Consiglio di Stato. La recente sentenza ha per oggetto le ragioni ostative all’iscrizione di una società in white list [...]

  • 17 Aprile 2024 |

    Applicazione della disciplina di cui all’articolo 30-bis del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 nell’ambito della gestione dei rifiuti sanitari sterilizzati. Il MASE con l’interpello chiarisce che i rifiuti sanitari infettivi, se assoggettati ad un [...]

  • 3 Aprile 2024 |

    Chiarimenti in merito alle attività di messa in riserva R13 a seguito di lavorazione in R12. Allegato C, parte IV, D. Lgs. 152/06 La Provincia di Viterbo ha richiesto un’interpretazione della vigente normativa in materia  [...]

  • 25 Marzo 2024 |

    La sentenza in commento – C. Cass. n. 685/2024 – è stata pronunciata a seguito del ricorso proposto da un soggetto condannato dal Tribunale per il reato di trasporto abusivo di rifiuti (art. 256, co. [...]