Il 1° Luglio 2019 diventerà obbligatoria l’applicazione…
… delle novità in materia di classificazione, imballaggi ed etichettatura delle merci pericolose ai fini del trasporto su strada così come definito dal trattato ADR 2019
In realtà, la modifica dell’Accordo Europeo relativa al trasporto Internazionale su strada delle merci pericolose (ADR 2019), era applicabile già dal 1 gennaio u.s. anche se, fino al 30 giugno 2019, gli operatori potranno continuare ad applicare le regole dettate dall’ADR 2017; trascorso questo periodo transitorio di 6 mesi, i soggetti che effettuano il trasporto di sostanze pericolose, delle quali ricordiamo fanno parte anche i rifiuti, dovranno assoggettarsi alle nuove regole approvate a livello internazionale e recepite sia a livello comunitario attraverso la direttiva 2018/1846/Ue, che a livello nazionale tramite Il DM Trasporti 12 febbraio 2019 (che aggiorna Dlgs 35/2010).Analogamente, le stesse novità dovranno essere applicate agli accordi internazionali per gli altri trasporti di merci pericolose, su ferrovia (RID) e su nave (ADN).

Roberto Ribaudo

Articoli recenti

Seguici sui social

Seguici su Facebook
Seguici su Instagram
Seguici su Linkedin
Seguici su YouTube

Continua a leggere…

  • Decreto 27 Settembre 2022, n. 152
    31 Ottobre 2022 |

    Chiariti i criteri in merito alla “cessazione della qualifica di rifiuto dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione e di altri rifiuti inerti di origine minerale” È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il tanto atteso [...]

    LEGGI
  • 3 Ottobre 2022 |

    APPROVATO IL DECRETO LEGISLATIVO RECANTE “DISPOSIZIONI INTEGRATIVE E CORRETTIVE AL DECRETO LEGISLATIVO 3 SETTEMBRE 2020, N. 116 A soli 2 anni dalla pubblicazione del Decreto correttivo n. 116, del 3 settembre 2020, il Consiglio dei Ministri, [...]

    LEGGI
  • rifiuti inerti
    25 Luglio 2022 |

    Firmato, ma in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il Decreto Ministeriale del MITE che stabilisce i criteri specifici nel rispetto dei quali i rifiuti inerti dalle attività di costruzione e demolizione e i rifiuti inerti di origine minerale sottoposti a [...]

    LEGGI